versione italiana
english version  
logo locanda strada della marina
locanda strada della marina

Piscina in notturno, scorcio dell'albergo, ristorante  -  veranda, lavorare la creta, rotonda sul mare, ristorante in primo piano, sullo sfondo l'albergo, luci in piscina, ingresso  albergo

 

Le Marche, una regione dagli Appennini al Mare Adriatico, offrono una varietà tale di paesaggi che costituiscono una meravigliosa ed inaspettata scoperta per il viaggiatore che aspira ad uscire dai consueti tragitti per immergersi in realtà incessantemente diverse.


La Locanda, vicina alla collina e al mare, offre innumerevoli possibilità per passeggiare a piedi, in bici, a cavallo in mezzo al verde riposante dell'entroterra, al di là del tempo lungo silenziose strade bianche di campagna.


In inverno il mare bianco di nebbia si confonde con la sabbia ed il cielo in una magica opalescente atmosfera; il fragore delle onde accompagna lunghissime passeggiate dai colori trasparenti di giornate fredde e serene.
Il caldo di una estate assolata trova respiro in interminabili camminate , nel mare di un acqua delicatamente fresca e cristallina, in una sabbia impalpabile e dorata.

Siamo lieti di suggerire alcune idee per scoprire le Marche attraverso i suoi:

CAPOLUOGHI DI PROVINCIA

Pesaro-Urbino
Ancona
Macerata
Fermo
Ascoli Piceno

…. BORGHI PIU' BELLI D’ITALIA NELLE MARCHE

Corinaldo
Esanatoglia
Gradara
San Ginesio
Treia
Montelupone
Visso
Gradara
Montefabbri
Montefiore Dell’Aso
Moresco

…LE CITTA’ D’ARTE

Urbino – Patrimonio dell’Unesco
Loreto – Il santuario mariano più importante al mondo
Recanati – La città della poesia
Macerata – L’Atene delle Marche
Camerino – La prestigiosa Università
Fermo – Capoluogo della Marca Fermana
Offida – La città del merletto a Tombolo
Ascoli Piceno – la Perla del Piceno

LE MARCHE E I TESORI DELLA NATURA

Il monte Conero e la sua riviera
I monti Sibillini
La gola del Furlo
Le grotte di Frasassi
La Riserva naturale abbadia di Fiastra



LE MARCHE DEI SEGRETI

Le Grotte di Osimo
:
un affascinante percorso sotterraneo intriso di mistero.
Dimore storiche e giardini: un meraviglioso percorso nei luoghi di delizia
dell’aristocrazia marchigiana

La baia magica di Portonovo e l’abbazia di S. Maria di Portonovo:
la baia più bella delle costa marchigiana tra miti e leggende

Matelica e il suo globo
:
una misteriosa sfera, gli antichi fasti della romana “Matilica” e uno splendido museo archeologico dove il passato incontra il presente.

Ripatransone e il vicolo più stretto d’italia
:
stradine e vicoli che s’intrecciano e s’inerpicano sul colle, ma solo uno è il più stretto in assoluto…….al turista il compito di scovarlo!

Servigliano e le sue magiche geometrie
:
L’ideale cinquecentesco della città perfetta prende vita nelle simmetrie urbanistiche della cittadina settecentesca.

Macerata e i segreti esoterici di Villa Lauri
:
un interessante percorso iniziatico nel silenzio di un parco e all’ombra di secolari alberi.

Tolentino, la città del sorriso
:
viaggiare divertendosi si può nel museo della Caricatura di Tolentino.

La gola del Furlo e Mussolini
:
è proprio nella piccola frazione del Furlo che è ancora possibile leggere un pezzo di storia scolpito nella memoria, nelle foto, negli oggetti e nell’arredamento della sala da pranzo di Mussolini il cui profilo scolpito nella roccia, domina la gola.

Urbania e la chiesa dei morti
:
le mummie di Urbania costituiscono, per i visitatori, una delle mete più
curiose ed originali della regione.